Calciomercato tra fairplay finanziario e regole sulle rose

limitazione alle rose Serie A

Sembra facile fare il calciomercato .

Da tifosi vediamo che la nostra squadra ha bisogno di un attaccante, individuiamo il più forte sul mercato e chiediamo a gran voce alla nostra società di acquistarlo .  E se non lo fa il Presidente ha il braccino corto, e partono le contestazioni .

Nella realtà il calciomercato deve fare i conti oltre che con la disponibilità finanziaria della società anche con delle regole che limitano il raggio d’azione dei direttori sportivi .

E’ inutile che l’allenatore chieda il terzino spagnolo o il difensore della premier league, il direttore sportivo deve vedere anche se il costo rientra nel fairplay finanziario e se il giocatore può essere messo in rosa alla luce delle nuove limitazioni sulla composizione della rosa, da quest’anno fissata al massimo a 25 giocatori, con caratteristiche ben precise . Leggi tutto »


prima giornata campionato Seria A 2016/17 – salutiamolo con un schedina 3 pareggi

prima giornata serie A

Oggi inizia il campionato di Serie A . Il 20 agosto .

Non mi piacciono queste partenze così anticipate . E’ ancora estate . C’è voglia di stare fuori, con gli amici, al mare.  Il campionato io lo identifico con l’autunno, l’inverno .

Adesso è troppo presto per mettersi davanti alla tv a tifare per la propria squadra (Hai già l’abbonamento a Sky ?) .  Ma lo farò lo stesso . Non mi perderò la partita della mia squadra .

Men che meno mi piace che subito dopo la prima giornata di campionato ci sia la sosta della Nazionale . Un abbocco, un vi faremo vedere, e poi ti lascio .  Allora perchè iniziare il 20 agosto . Non è meglio iniziare dopo la Nazionale, a Settembre ?   O davvero Ventura baserà le sue convocazioni sulla prima giornata di campionato ?

Comunque che voglia o no, stasera si gioca, con due gustosi anticipi, Roma Udinese e Juventus Fiorentina . Leggi tutto »

Generic Sport 468 x 60

L’ Europeo dal 1960 ad oggi in un App

app campionati europei di calcio

QLIK, leader nella Visual Analytics, in occasione dell’inizio del Campionato Europeo di calcio 2016, presenta Campionato Europeo 2016, l’app realizzata con Qlik Sense® che analizza i dati di tutte le partite delle 56 edizioni degli Europei, per conoscere tutti i dettagli del proprio sport preferito con pochi click.

L’applicazione, unica nel suo genere, che contiene dati sulle squadre e sui calciatori dall’inizio del torneo nel 1960, offre ai fan del pallone di tutto il mondo la possibilità di visualizzare, analizzare e confrontare i risultati della propria squadra del cuore, e valutare le chance di vincere i campionati di quest’anno. Ma non solo, l’app verrà aggiornata in tempo reale dopo gli esiti delle partite di questa edizione, per dare informazioni puntuali sulla classifica. Leggi tutto »

I convocati per l’Italia ad Euro 2016

nazionale italiana euro 2016
nazionale italiana euro 2016

nazionale italiana euro 2016

Antonio Conte ha annunciato la sua lista dei 23 convocati per UEFA EURO 2016 Martedì scorso. L’annuncio è arrivato via Twitter sull’account ufficiale della Nazionale oltre che in diretta televisiva in uno show su RAI Uno.

E’ stata sicuramente una delle chiamate più difficili da fare per creare una squadra Azzurra capace di lottare all’Europeo .  Tra infortuni, anche dell’ultimo momento, stato di forma discutibile di molti campioni, campionato italiano sempre più marginale e con scarsità di ricambi di giovani italiani non deve essere stato semplice pensare ad una formazione competitiva .

Ma Antonio Conte, già destinato a lasciare nelle prossime settimane la Nazionale italiana per andare al Chelsea,  ha difeso le sue scelte con convinzione.  Tra quello che c’era a disposizione, i convocati esprimono la miglior qualità possibile come attitudini individuali e omogeneità della squadra . Leggi tutto »

La favola del Leicester City che vince la Premier League

Il Leicester di Ranieri

Il Tottenham non è riuscito ad ottenere la vittoria di cui aveva bisogno contro il Chelsea ieri sera per tenere viva la stagione di Premier League,  e il mondo del calcio ha applaudito all’unisono.

Il pareggio tra Chelsea e Tottenham significa automaticamente che il piccolo Leicester City è campione in Premier League per la prima volta nella sua storia; qualcuno dice dopo 132 anni di attesa, in realtà non si aspettava nessuno la vittoria finale tanto che il mister Claudio Ranieri ed i suoi giocatori hanno diritto ad un premio di 100.000 sterline per ogni posizione guadagnata in classifica rispetto alla zona retrocessione .

Non ci credeva nessuno perchè era impossibile, fino a ieri . Ad inizio campionato la vittoria del Leicester era quotata 5000-1,  e forse nessuno ci ha piazzato una scommessa . Leggi tutto »