I pareggi in Bundensliga. Pochi anche per le retrocesse.

Quando si parla di campionato di calcio estero viene in mente subito la Premier League e a seguire la Liga spagnola.

Non conosco nessuno che segua con entusiasmo la Bundensliga, il campionato tedesco, ne tantomeno il campionato francese.

Ma se si vuole rendere la scommessa la più sicura possibile (ricordando che la scommessa certa non esiste, altrimenti non sarebbe una scommessa) si deve imparare a guardare anche in questi campionati oltre che nelle serie minori.

tabellone bundensliga 2010-2011


Nella prima scommessa effettuata sabato scorso abbiamo indovinato il pareggio tra Borussia M. e Stoccarda e sbagliato la partita Friburgo-Mainz. Forse l’errore è stato giocare ben 2 partite della Bundensliga quando come si vede benissimo dalla tabella il campionato tedesco è poverissimo di pareggi.

Nella scorsa stagione il campione di Germania Borussia Dortmund ha pareggiato solo 6 volte, 1 in più delle sconfitte. Ricordo che il Milan ha pareggiato 10 volte ed il Manchester Utd 11 volte vincendo i rispettivi campionati.

Ma la cosa più strana è che ha pareggiato addirittura meno l’ultimo in classifica, solo 5 volte, e l’altra squadra retrocessa solo 7 volte.

Solo 3 squadre sono andate in doppia cifra con i pareggi, l’Hoffenheim, il Werder Brema ed il Wolfsburg che hanno un sostanziale equilibrio tra partite vinte, pareggiate e perse ed hanno terminato il campionato nella parte bassa della classifica.

Guardando le statistiche quindi il campionato tedesco è stitico di pareggi e non molto promettente per le nostre scommesse, anche se poi ogni partita va vista e stimata a se.

Ma visti i numeri risulta molto raro che nella stessa giornata finiscano in pareggio 2 partite o addirittura 3, quindi bisognerà tenerne conto e non concentrare le nostre puntate sulla Bundensliga.

I pareggi in Bundensliga. Pochi anche per le retrocesse. ultima modifica: 2011-08-17T22:20:50+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento