Partite truccate e calcio scommesse: chiudiamo gli occhi per non rovinare la passione per il calcio

Cosa avrà da andare a testa alta ?

L’ennesimo ciclo di scandali legati al calcio scommesse rischia davvero di rompere l’amore che abbiamo per il calcio .

Certo non siamo impreparati. Le vicende succedutesi in questi anni, gli strascichi della gestione Moggi & company, le ultime rilevazioni che le cose non sono andate come hanno voluto farci credere, ma peggio con accusatori e colpevoli che si scambiano repentinamente di posto, ci hanno reso meno romantici nei confronti del calcio e forse meno ingenui.

Che il calcio è passione per noi, ma soldi, molti soldi, per chi lo gestisce e lo sfrutta lo abbiamo capito da tempo.

Che il campionato di calcio non lo vincono il tatticismo, gli schemi, il top player e l’allenatore d’esperienza, ma l’ammontare dell’investimento del presidente lo abbiamo dovuto accettare.

L’errore arbitrale è umano, scusabile e fa parte del gioco.

Le regole elastiche ed ammaestrate alla bisogna è meschino, ma inevitabile.

Ma che sia tanto facile telefonare ad un calciatore professionista, con cui non si hanno mai avuto contatti o che non si sente da anni che è pagato milioni per dare tutto a questo sport, e chiedergli semplicemente quanto vuole per truccare la prossima partita non è assolutamente accettabile.

Che tra le migliaia di addetti al calcio, tra calciatori, preparatori, allenatori e dirigenti ci possa essere una mela marcia è possibile ed è credibile, basta fare un confronto con il resto della società civile.

Se nel cesto ci sono più mele marce che frutta sana, che sia risaputo, che sia tanto facile girarsi dall’altra parte, che chi trucca la partita non è disonesto, ma più furbo ed intraprendente degli altri non possiamo accettarlo .

Ma le vicende di questi giorni ci mostrano questo quadro. Non è una cosa insolita truccare le partite. Non è difficile truccare le partite. Non costa poi tanto comprare una partita ed il guadagno netto è da capogiro. Non ci sono ritrosie a vendere una partita, anche se si è la bandiera della squadra, il capitano acclamato dal pubblico.

Le vicende di questi giorni se analizzate ci allontanerebbero per sempre dal calcio, con minime e difficoltose possibilità di recupero .

Ed allora chi ama il calcio, chi guarda le partite assorbendo l’emozione degli atleti, sognando di emulare il gesto tecnico, soffrendo per la squadra come se fosse propria quanto per i calciatori, deve girarsi dall’altra parte, non pensare, chiudere gli occhi e fingere che tutto va bene.

Perchè se solo ti fermi un attimo a pensare devi accettare che la palla la spinge in rete una puntata da 10.000 euro a Taiwan e non il colpo di testa del centravanti e finisce il calcio.




WilliamHill - Image Banner 300 x 250

Partite truccate e calcio scommesse: chiudiamo gli occhi per non rovinare la passione per il calcio ultima modifica: 2011-12-22T22:16:39+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento