Il pallone d’oro 2012 è una questione spagnola

pallone d'oro 2012La  FIFA e la rivista francese France Football che organizza il premio, hanno annunciato  i tre finalisti per il Pallone d’Oro 2012.

I tre finalisti sono Lionel Messi dall’Argentina, Cristiano Ronaldo dal Portogallo, e Andres Iniesta dalla Spagna.

Tutti e tre giocano nelle squadre di vertice in Spagna, Messi e Iniesta con il Barcellona e Ronaldo per la squadra rivale , il Real Madrid , che sono considerate ai massimi libelli  in tutta Europa.

I tre finalisti sono stati selezionati attraverso il voto da un nutrito gruppo di giornalisti, allenatori, capitani delle squadre nazionali che sono stati annunciati lo scorso ottobre. I 23 giocatori che costituivano i candidati sono per lo più tra quelli che hanno partecipato ad Euro 2012.

Il vincitore del Pallone d’Oro sarà annunciato il 3 gennaio a Zurigo, Svizzera.

Il Pallone d’Oro è un premio dato al miglior giocatore dell’anno ed è stato inaugurato nel 1956, e Lionel Messi ha vinto le ultime tre edizioni.

Una cosa incredibile, ma  Barcellona , Argentina e lo stesso Messi puntano a vincere il premio per la quarta volta consecutiva dopo aver segnato 82 gol fino ad oggi.

Ha solo bisogno di altre quattro reti per superare il tedesco Gerd Muller recordman con il più alto numero di reti in una stagione.

Ronaldo ha segnato 60 gol in tutte le competizioni e ha portato il Real Madrid a vincere La Liga la scorsa stagione, mentre Iniesta è stato nominato miglior giocatore del torneo in Euro 2012, dove la Spagna ha trionfato nel mese di luglio.

Ma il pallone d’oro non è il premio per chi segna più reti (per quello c’è già la scarpa d’oro) ma per chi esprime il miglior gioco con il pallone, sia a livello individuale che inserito nel gioco di squadra .

Se fosse solo una questione di numero di gol o di gol decisivi non si capirebbe come mai l’attaccante del Napoli Edinson Cavani sia escluso dalla lista per il Pallone d’Oro 2012. E se anche si guarda alle qualità non si capisce comunque perchè sia escluso. Invece l’attaccante non è neanche tra i 23 giocatori inizialmente candidati.

Per questo motivo la mia preferenza va ad Iniesta, sempre utile alla squadra, sempre ai massimi livelli .

Inoltre non è che gli altri due siano simpaticissimi. Messi è un grandissimo, umile, riservato,  ma tributandogli tre volte il pallone d’oro è già entrato nella storia, andiamo oltre e guardiamo anche agli altri che meritano.

Ronaldo è caratterialmente il contrario di Messi ed anche lui è sen’altro un top player, capace di far fare a qualsiasi squadra un salto di qualità. Ma fa di tutto per rendersi antipatico. Durante un’intervista con la rivista France Football, Cristiano Ronaldo ha detto che “se potessi, voterei per me stesso per il Pallone d’Oro” . Le regole non permettono ai giocatori di votare per se stessi, ma la personalità di Ronaldo e la sua rivalità con Messi  viene alla luce in queste parole.




Bejeweled Image Banner 300 x 250

Nelle prossime tre squadre non ci giocano campioni del livello dei tre candidati al pallone d’oro, ma entrano a pieno titolo nella mia scommessa per i tre pareggi di questa settimana:

La Coruna – Betis X  quota media 3,20

Huesca – Hercules X  quota media 3,20

Maritimo – Guimaraes X quota media 3,00

Il pallone d’oro 2012 è una questione spagnola ultima modifica: 2012-12-01T14:26:15+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento