La sosta per la nazionale a settembre

Gilardino Italy v Bulgaria

Ci siamo appena entusiasmati per due giornate di campionato ricche di gol e di bel gioco e subito arriva la sosta per la nazionale, pausa ormai tradizionale agli inizi di settembre.

Ci sono in corso le qualificazioni per Brasile 2014, ma la sosta adesso, appena partiti, non piace ai tifosi .
E’ come lasciare la festa appena arrivati.

Ma a parte i tifosi, il mondo attivo del calcio può essere felice di questa sosta prematura.

Il calciomercato è finito da pochi giorni, con gli ultimi trasferimenti sul filo di lana. I giocatori che hanno cambiato squadra hanno tempo per ambientarsi un po’ prima di essere gettati nella tensione della partita e possono assimilare i dettami dell’allenatore (almeno quelli non convocati in maglia azzurra).

La pausa è ben accettata anche dagli allenatori che rifiniscono la preparazione e rivedono le impostazioni di gioco e la scelta dei titolari sulla base dei risultati di gioco ottenuti nelle prime due giornate di campionato.

Visto che già in precampionato c’è stato qualche infortunio eccellente, la pausa limita il numero di giornate perse a questi sfortunati giocatori.

La sosta più di ogni altro aiuta le paytv . Il campionato inizia presto, troppo presto, quando molti sono ancora in vacanza e godendosi il mare o la montagna non è che abbiano avuto nella televisione il loro primo pensiero .

Quindi ci sono ancora molti che pur essendo appassionati non si sono abbonati a Sky o mediaset Premium per seguire in diretta le partite . Le paytv prendono questa pausa come un periodo di caccia al nuovo abbonato ed infatti in queste prime settimane di settembre si concentrano le migliori offerte per il calcio in tv. (skytv + calcio a 29 euro al mese per un anno, Mediaset Premium 19 euro al mese per un anno).

Infine la nazionale. Dovendosi giocare un posto ai mondiali di calcio, il traguardo per ogni tifoso e giocatore, meglio affrontare queste partite con i giocatori freschi, atleticamente rinfrancati, e lontani dal clou delle coppe europee che logorano nel fisico e nello spirito.


La sosta per la nazionale a settembre ultima modifica: 2013-09-09T17:37:55+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento