Metodo dei 3 pareggi

Il metodo dei 3 pareggi si applica alle scommesse sportive sul calcio.

Prevede la puntata di 3 quote su altrettante partite singolarmente, non in sistema, scommettendo sempre sul pareggio.

Condizione essenziale e che il pareggio sia sempre quotato almeno a 3,00 cosa che comunque è quasi sempre vera.

L’individuazione delle partite che hanno una grande probabilità di finire in pareggio può essere difficile e richiedere una buona competenza calcistica, ma può essere anche agevolata osservando le quote dei bookmekers sull’ 1 e  sul 2. Se anche questi valori sono alti la partita è molto incerta e può finire in pareggio.

Scommettendo 1 credito su 3 partite giocheremo in tutto 3 crediti .

  • Se dalle tre partite non uscirà nessun pareggio avremo perso 3 crediti.
  • Se esce 1 pareggio andremo almeno in pari: giocato 3 crediti, vinti  1 * 3,xx
  • Se escono 2 pareggi avremo raddoppiato la puntata: giocato 3 crediti, vinti 1 * 3,xx + 1 * 3,xx = 6,xx (ma potrebbe arrivare anche a 7,xx)
  • Se escono 3 pareggi su 3 avremo triplicato la puntata: giocato 3 crediti, vinti 1 * 3,xx + 1 * 3,xx + 1 * 3,xx= 9,xx (ma con quote molto alte può arrivare anche a 11,xx)

Scommettendo su un pareggio con quota inferiore a 3,00 indovinando 1 solo pareggio si vincerebbe solo 2,xx e quindi si andrebbe in perdita.

La scommessa deve essere a partita singola e non combinando tra loro i pareggi.

Il sistema è molto semplice e sebbene non sia sempre accolto con entusiasmo credo che tutti possano capirne la potenzialità .

Perchè proprio i pareggi ?

Scommettendo ad esempio su 3 vittorie esterne, tutte con quote maggiori a 3,00 si avrebbe la stessa statistica di risultati, ma è molto più difficile individuare le partite. Se una vittoria esterna è possibile il bookmaker quota una percentuale inferiore a 3,00 e vanifica il sistema.

La quota di 3,00 è invece una quota naturale per i pareggi e così viene quotato anche il pareggio probabile.

Guardando le probabilità è un sistema molto redditizio. Guardando tutti gli eventi calcistici, specialmente quando la stagione è iniziata da un po’ e gli equilibri dei valori sono chiari, non sembrerebbe essere difficile individuare almeno una partita che finisca in pareggio. E comunque abbiamo ulteriori 2 possibilità di indovinare il pareggio.

Nella realtà non è certo un metodo sicuro (non ne esistono) perchè quella che può sembrare una partita dal pareggio scontato può essere invalidata da una papera del portiere o da una grande prestazione individuale di un calciatore.

Lo scommettitore che intende avvalersi di questo metodo dovrà cercare le sue partite non solo nel tabellone della serie A, ma anche in tutte le serie cadette e nei campionati stranieri alla ricerca di quelle dal pareggio più probabile.


Metodo dei 3 pareggi ultima modifica: 2011-08-05T15:03:02+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento