una scommessa sullo stato d’animo delle squadre

Nello sport non sempre vince il più forte. Sarebbe tutto troppo noioso se fosse così.

Il risultato finale, la vittoria e la sconfitta, battere un record o fare flop non dipende solo dalle qualità tecniche dello sportivo o della sua squadra, dalla differenza dei valori in campo o magari da qualche decisione arbitrale sbagliata.

La componente psicologica è importantissima in qualsiasi sport. Per vincere prima di tutto serve la convinzione: si deve voler vincere, si deve essere convinti di essere i più forti. E’ la mente che guida il gesto tecnico, la visione della situazione. Se si entra in campo (di calcio, di tennis, sul ring o in pista) poco convinti, con la testa altrove, si va poco lontano.

Quindi quando vogliamo scommettere su un risultato sportivo non dobbiamo solo guardare la componente tecnica, che nel corso della stagione sportiva cambia poco, ma anche allo stato d’animo del giocatore o della squadra, al suo buono o cattivo umore con cui potrebbe affrontare l’avversario.

E questa è una settimana particolare per quanto riguarda le scommesse netbet perché molte partite della Serie A potrebbero essere condizionate dall’atteggiamento con cui le squadre entreranno in campo: c’è chi vola sulle ali dell’entusiasmo, chi ha paura di sbagliare e chi proprio vorrebbe per questa domenica essere da un’altra parte. Quindi quelli che seguono sono i miei pronostici per scommettere sulla 28° giornata di Serie A 2017/18 cercando di indovinare lo stato d’animo dei calciatori.

serie A giornata 28 2017/2018

Roma – Torino  1

C’è stato un momento in cui la Roma sembrava smarrita, non consapevole della propria forza, con i primi dubbi sull’operato di Di Francesco.  Dopo la vittoria sonante dell’ultima giornata in casa del Napoli l’entusiasmo è tornato alle stelle e l’entusiasmo fa correre veloce, proprio quello che serve ai giallorossi per esprimersi al meglio.

Juventus – Udinese 1

Un gol strepitoso di Dybala negli ultimi secondi di gara della partita con la Lazio.  Un uno-due fulminante a Londra, che ha umiliato un Tottenham che stava mettendo all’angolo una brutta Juventus. Due partite difficili, in cui i bianconeri non hanno giocato bene, si sono trasformate in due vittorie fondamentali per la stagione bianconera. Sicuramente i giocatori sono gasati, pronti a prendersi tutto.

serie A giornata 28 2017/2018

Cagliari – Lazio X

Quanto è bella la Lazio? Forse come qualità del gioco è seconda solo al Napoli, come rapporto rosa a disposizione/risultati è in ottima posizione, il suo allenatore Inzaghi sarà presto corteggiato dalle maggiori squadre italiane ed europee. Ma ha perso incredibilmente all’ultimo minuto con la Juventus e ieri ha messo in grave dubbio la sua permanenza in Europa League, facendosi perforare due volte dalla Dinamo Kiev con Immobile che all’ultimo secondo non è riuscito a trasformare un triste pareggio in una epica vittoria colpendo un incredibile palo. Morale sotto i tacchi per tutti, se non riusciranno a togliersi i fantasmi dalla testa, i giocatori della Lazio non morderanno un Cagliari che però a sua volta è alle prese con la grana della sospensione e possibile squalifica di Joao Pedro per doping, evento troppo recente per essere digerito e per trovare soluzione alla sostituzione di un giocatore fondamentale per l’attacco sardo.

Genoa – Milan 1

Ultimamente il Milan ha raccolto molto di più di quello che gli permette la sua rosa, a proposito di vincere grazie alla convinzione ed allo stato d’animo che ti trascina. Però dopo tante vittorie ieri è stata una giornata amara che ha svegliato dal sogno europeo Gattuso e la sua squadra. Difficile rimontare due gol in casa dell’Arsenal, troppo ravvicinata la partita con il Genoa per dimenticare la delusione.

Inter – Napoli X

Bella, brava, osannata, la squadra napoletana, che è un paio d’anni che vuole convincere tutti che si può vincere il campionato con il bel gioco. Bello davvero, ma quando poi una squadra in mezza crisi ti fa 4 reti in casa tua e la tua diretta avversaria soffre, ma conquista i tre punti fuori casa con un’azione del singolo improvvisata all’ultimo secondo ti viene la tremarella. Basterà saper giocare bene per tenere a distanza la Juventus a cui sembra andare tutto bene anche quando gioca male? Secondo me i calciatori azzurri in questo momento hanno qualche vocina in testa che gli sussurra che ancora una volta saranno i più belli da vedere, ma non i più bravi.

Dall’altra parte l’ Inter cosa è? E’ forte, è umorale, è in crisi, è mal costruita, è mal diretta? Fatto sta che sui nerazzurri ogni domenica ci vuole una tripla. Sanno di non essere belli e potrebbero fermarsi a guardare l’arte fatta calcio che si troveranno di fronte, non riuscendo a vincere.

Fiorentina – Benevento 1

Sarà una partita che nessuno delle due squadre voleva giocare e si vedrà specialmente nei primi minuti di gioco. La scomparsa improvvisa e inaspettata di un componente della squadra mina l’umore e rende difficile scendere in campo senza pensarci. La Fiorentina vorrà onorare il suo capitano Davide Astori, ancora una volta. Il Benevento sarà probabilmente a disagio, la cosa migliore sarebbe rendere omaggio con una prestazione sportiva efficace, Astori ne sarebbe contento, ma difficilmente i giocatori vorranno togliere ai calciatori viola la soddisfazione di salutare il loro capitano con una vittoria davanti al suo pubblico. Non sarà un biscotto voluto, ma il risultato in campo sarà uno solo ed i giocatori ne sono consapevoli.

una scommessa sullo stato d’animo delle squadre ultima modifica: 2018-03-09T17:17:39+00:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento

Utilizziamo i dati inseriti solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.