L’Istanbul Basaksehir: la squadra amata dal premier Erdogan…e odiata da tutta la Turchia

ROMA ISTANBUL, L’AVVERSARIA – Si avvicina l’esordio in Europa League per la Roma. Dopo la convincente vittoria contro il Sassuolo, gli uomini di Fonseca torneranno subito in campo giovedì per il debutto stagionale nella seconda competizione europea. I giallorossi ospiteranno l’Istanbul Basaksehir, squadra turca che si è dimostrata la rivelazione delle ultime stagioni di Super Lig. Nato dalle ceneri dell’Istanbul B.B. nel 2014, nelle cinque stagioni che ha disputato nella massima serie nazionale non è mai sceso sotto il quarto posto. Il club è di proprietà dell’attuale ministro dello sport turco, molto vicino al presidente Erdogan, che oltre a essere Presidente e uomo dalle politiche molto discusse in patria, è anche colui che ha spinto di più per la nascita del club stesso. L’assenza di una storia calcistica e la rapida ascesa figlia del budget enorme e delle amicizie scomode sopracitate, ha reso il Basaksehir il ‘club più odiato di tutta la Turchia’. Per rendersi conto della disponibilità economica notevole basta leggere i nomi che hanno vestito, o tutt’ora vestono, la maglia arancio-blu. Da Adebayor a Robinho, passando per Arda Turan, Clichy e Demba Ba, che tuttavia non sono riusciti a elevare il club fino ai livelli dei cugini più blasonati del Fenerbahce e del Galatasaray. COME ARRIVA – La stagione dei turchi non è iniziata nel migliore dei modi. All’eliminazione in Champions League, per mano dell’Olympiacos ai playoff, ha fatto seguito una striscia negativa in campionato: solo 4 punti in 4 partite, vittoria che manca da un mese e 14esimo

Europa League: Roma imbattuta da 11 gare, Başakşehir al debutto con una italiana

EUROPA LEAGUE ROMA BAŞAKŞEHIR – Dopo due qualificazioni consecutive alla fase a eliminazione diretta di Champions League, la Roma a trazione europea riparte dalla fase a gironi di Europa League. Si inizia con una sfida casalinga contro l’İstanbul Başakşehir. I giallorossi partecipano per la quinta volta a questa competizione, ma solo per la terza volta alla fase a gironi. Nelle due occasioni precedenti (2009/10 e 2016/17) è arrivata alla fase a eliminazione diretta, fermandosi agli ottavi in quest’ultima. Andiamo ad analizzare i numeri e le curiosità della sfida dell’Olimpico. BAŞAKŞEHIR ALL’ESORDIO CON LE ITALIANE –  L’İstanbul Başakşehir, che partecipa per la quinta volta consecutiva alle competizioni europee dopo l’esordio nel 2015/16, non ha mai affrontato una squadra italiana. Con le sconfitte contro l’Olympiacos al terzo turno di Champions, i turchi sono passato alla fase a gironi di UEFA Europa League per la seconda volta. L’avventura precedente, nel 2017/18, si era conclusa dopo sei partite, con otto punti e il terzo posto dietro Braga e Ludogorets. COSI’ LA ROMA CONTRO I TURCHI – La Roma ha raccolto tre vittorie e un pareggio in casa contro squadre turche. L’ultimo confronto è stato quello vinto 2-0 contro il Gaziantepsor – dopo una sconfitta all’andata in Turchia per 1-0 – al terzo turno di Coppa UEFA 2003/04. IMBATTUTA DA 11 GARE – La formazione capitolina non perde da 11 partite nella fase a gironi di  Europa League e ha totalizzato cinque vittorie e un pareggio in sei gare casalinghe, segnando sempre almeno due gol. La sconfitta per 0-2 contro il Real Madrid nella scorsa Champions League è l’unica nelle ultime 11 gare

Oggi alle 13.30 la conferenza stampa di Fonseca: al suo fianco ci sarà Florenzi

ROMA ISTANBUL CONFERENZA FONSECA – Giovedì alle 21:00 la Roma farà il suo esordio nel gruppo J dell’Europa League. I giallorossi affronteranno all’Olimpico l’Istanbul Basaksehir ma prima, oggi alle ore 10:00, effettueranno la rifinitura con i primi 15 minuti aperti alla stampa, mentre alle 13:30 Paulo Fonseca parlerà in conferenza insieme ad Alessandro Florenzi. Alle 19:00 il tecnico dei turchi Okan Buruk parlerà in conferenza allo Stadio Olimpico, mentre alle 19:30 ci sarà la rifinitura degli ospiti. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'articolo Oggi alle 13.30 la conferenza stampa di Fonseca: al suo fianco ci sarà Florenzi sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Pietro Mecozzi Puoi leggere l'articolo completo a questo link

News della giornata. Totti: “Mkhitaryan e Veretout pedine fondamentali”, i prossimi mesi decisivi per lo Stadio

NEWS DELLA GIORNATA TOTTI – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura! Qui Trigoria La Roma torna in campo per preparare la partita di giovedì sera all’Olimpico contro l’Istanbul Basaksehir, nella partita di esordio di Europa League. La seduta di questa mattina è iniziata in sala video per studiare l’avversario, per poi svolgere esercizi di attivazione muscolare. Subito dopo la squadra è stata divisa i due gruppi per un torello prima di dedicarsi ad un focus tattico. In conclusione, gli uomini di Fonseca sono stati impegnati in una partitella a campo ridotto. Zappacosta e Smalling hanno svolto lavoro individuale in campo, mentre Cetin è rimasto a casa colpito da una sindrome influenzale. Solo terapie e palestra per Perotti e Under. Le conferenze stampa in vista di Roma- Istanbul Basaksehir Giovedì alle 21:00 la Roma farà il suo esordio nel gruppo J dell’Europa League. I giallorossi affronteranno all’Olimpico l’Istanbul Basaksehir ma prima, domani alle ore 10:00, effettueranno la rifinitura con i primi 15 minuti aperti alla stampa, mentre alle 13:30 Paulo Fonseca parlerà in conferenza insieme ad Alessandro Florenzi. Alle 19:00 il tecnico dei turchi Okan Buruk parlerà in conferenza allo Stadio Olimpico, mentre alle 19:30 ci sarà la rifinitura degli ospiti. Dove vederla Giovedì la Roma farà il suo esordio in Europa League nel match contro l’Istanbul Basaksehir. La gara si disputerà alle 21 allo Stadio Olimpico e, oltre che da Sky, sarà trasmessa anche in chiaro: il canale di riferimento è TV8. Wolfsberg-Roma, info biglietti La Roma, attraverso il suo sito ufficiale, ha reso note le modalità di vendita dei biglietti per la sfida di Europa League del 3 ottobre in casa degli

Batistuta dopo l’intervento alla caviglia: “Prima tappa superata, grazie a tutti per l’affetto”. La Roma: “Forza Bati” (FOTO)

BATISTUTA INTERVENTO CAVIGLIA – Gabriel Omar Batistuta, leggenda giallorossa dell’ultimo scudetto del 2001, ha pubblicato un tweet dopo un’operazione chirurgica alla caviglia sinistra. Da tempo tormentato dai problemi alle gambe, il ‘Re Leone’ sembra stare bene ed è lui stesso a confermare la riuscita dell’intervento. Ecco le sue parole: “Prima tappa superata, il tutore alla caviglia sinistra è già realtà, ora proseguiamo con il recupero. Grazie per tanto affetto e preoccupazione”. La Roma ha voluto dedicare un pensiero all’ex giallorosso: “Forza Bati!”. Forza Bati! https://t.co/xk5Uu0a3Fe— AS Roma (@OfficialASRoma) September 17, 2019Primera etapa superada, la prótesis en el tobillo izquierdo ya es una realidad, ahora vamos por la recuperación. Gracias por tanto cariño y preocupación. pic.twitter.com/ODVX2fwDZh— Gabriel Batistuta (@GBatistutaOK) September 17, 2019 (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'articolo Batistuta dopo l’intervento alla caviglia: “Prima tappa superata, grazie a tutti per l’affetto”. La Roma: “Forza Bati” (FOTO) sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Pietro Mecozzi Puoi leggere l'articolo completo a questo link

Totti: “Dobbiamo tenere i piedi per terra, due settimane fa la Roma era già in crisi. Andrò presto da De Rossi”

TOTTI DE ROSSI – Durante un evento di Paddle al quale hanno partecipato diversi ex giocatori, Francesco Totti ha rilasciato delle dichiarazioni ad alcuni cronisti presenti: “Evento diverso dal solito. Ci sono tanti ex giocatori, tanti amici, tanti professionisti. E’ una giornata particolare e diversa, ma quando c’è lo sport è sempre bello. Il migliore qui? Tolto me? (Ride, ndr). No dai, ce ne sono tanti bravi di ex compagni, quando siamo in compagnia è tutto diverso. La Roma? Ieri ci siamo divertiti, soprattutto nel primo tempo. Se giocano così diventa tutto più facile. Il campionato è ancora lungo, ora teniamoci stretta questa vittoria perché due settimane fa si parlava già di crisi. Dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare così. La Roma la piazzerei sempre tra le prime 4 del campionato, gli ultimi acquisti di livello possono dare un contributo importante a una squadra già forte. I tanti infortuni? Prevenire è meglio che curare, ma non è semplice. Si possono dare mille spiegazioni, dai viaggi ai campi ad altro, ci sta anche la componente di fortuna. De Rossi? Lo andrò a trovare presto”. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'articolo Totti: “Dobbiamo tenere i piedi per terra, due settimane fa la Roma era già in crisi. Andrò presto da De Rossi” sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Edoardo Frazzitta Puoi leggere l'articolo completo a questo link

Bologna-Roma, esauriti i biglietti per il settore ospiti: 3000 i tifosi giallorossi al Dall’Ara

BOLOGNA ROMA BIGLIETTI – Per la terza giornata di questo campionato di Serie A i giallorossi affronteranno il Bologna in trasferta. Già ora i tagliandi per il settore ospiti sono esauriti. Saranno circa 3000 i tifosi della Roma che sosterranno i colori giallorossi sugli spalti del Dall’Ara. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'articolo Bologna-Roma, esauriti i biglietti per il settore ospiti: 3000 i tifosi giallorossi al Dall’Ara sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Edoardo Frazzitta Puoi leggere l'articolo completo a questo link

News della giornata. Totti: “Teniamoci stretta questa vittoria”, rottura del crociato per Bouah. Roma-Istanbul Basaksehir: arbitra Fernandez

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura! Europa League ARBITRO – Sarà affidata a Xavier Estrada Fernández la direzione della gara di Europa League tra Roma e Istanbul Basaksehir, in programma per giovedì alle 21:00 allo Stadio Olimpico. L’arbitro spagnolo sarà affiancato dai connazionali Roberto Alonso Fernández e Teodoro Sobrino Magán come assistenti e José Luis Munuera Montero in qualità di quarto uomo. Costo della rosa QUINTA POSIZIONE – La rosa più costosa tra le squadre del calcio europeo è quella del Manchester City, mentre in Italia la Juventus comanda la classifica davanti alle milanesi. Lo rileva il portale specializzato Transfermarkt, che ha confrontato il costo complessivo delle rose delle squadre del calcio europeo con il valore attuale della stessa rosa. Sono 956 i milioni investiti dalla squadra di Guardiola, con un valore attuale stimato sui quasi 1,3 miliardi di euro. Al secondo posto il Paris Saint-Germain di Mbappè e Neymar con 818 milioni di investimenti per una rosa da 1,06 miliardi. Trigoria ALLENAMENTI – Dopo la vittoria conquistata ieri contro il Sassuolo la Roma è scesa nuovamente in campo a Trigoria. I giallorossi sono al lavoro per prepararsi alla sfida di Europa League di giovedì contro l’Istanbul Basaksehir. La seduta in programma oggi alle 10 ha previsto: lavoro in palestra, scarico per chi ha giocato contro i neroverdi, attivazione, torello e parte tattica. Ancora individuale per gli infortunati Smalling, Perotti, Zappacosta e Under. Totti DICHIARAZIONI – Durante un evento di Paddle al quale hanno partecipato diversi

Serie A, Torino-Lecce 1-2: colpaccio dei pugliesi

SERIE A – La Serie A torna in campo. La giornata si apre sabato 14 settembre alle ore 15 con il match Fiorentina-Juventus e si chiuderà lunedì 16 con il posticipo serale tra Torino e Lecce. SABATO 14 SETTEMBRE Fiorentina-Juventus 0-0Napoli-Sampdoria 2-0 (13′,69′ Mertens)Inter-Udinese 1-0 (43′ Sensi) DOMENICA 15 SETTEMBRE Genoa-Atalanta 1-2 (64′ Muriel (rig.), 90′ Criscito (rig.), 90+5′ Zapata)Brescia-Bologna 3-4 (10′,19′ Donnarumma, 36′ Bani, 42′ Cistana,56′ Palacio, 60′ Denswil, 80′ Orsolini)Parma-Cagliari 1-3 (23′,39′ Ceppitelli, 58′ Barillà, 77′ Simeone)Spal-Lazio 2-1 (17’Immobile, 63′ Petagna, 90’+2′ Kurtic)Roma-Sassuolo 4-2 (12′ Cristante, 20′ Dzeko, 22′ Mkhitaryan, 34′ Kluivert, 53′ 72′ Berardi)Verona-Milan 0-0 (68′ Piatek rig.) LUNEDI 16 SETTEMBRE Torino-Lecce 1-2 (35′ Farias, 58′ Belotti (rig.), 73′ Mancosu) (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'articolo Serie A, Torino-Lecce 1-2: colpaccio dei pugliesi sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Corso Andrea Puoi leggere l'articolo completo a questo link

‘Piovono Commenti’ tifosi divisi sulla prestazione della Roma, ma con Veretout e Mkhitaryan è colpo di fulmine

PIOVONO COMMENTI – ‘Piovono Commenti’ è la nuova rubrica ideata e realizzata da Romanews.eu per dare voce ai tifosi sugli argomenti più importanti in casa giallorossa. Ogni settimana pubblicheremo i vostri commenti più intriganti che arriveranno sul nostro sito e sui social network. Ieri la Roma ha portato a casa la prima vittoria stagionale, sfoderando un attacco letale e una difesa ancora da perfezionare. Fonseca ha messo in campo la squadra giusta, schierando dall’inizio anche i due nuovi acquisti Veretout e Mkhitaryan. Prima vittoria: i commenti dei tifosi della Roma si dividono Fonseca può finalmente festeggiare il suo primo successo in Serie A sulla panchina della Roma. Soddisfazione per il tecnico portoghese, ma anche qualche atteggiamento da rivedere, specialmente nel secondo tempo. I tifosi si dividono nel commentare la prestazione della squadra. Alberto è piuttosto positivo: “La Roma ha finalmente un gioco, questa la vera notizia. L’organico ha raggiunto una buona qualità complessiva grazie anche ai nuovi innesti. C’è ovviamente da lavorare sulla fase difensiva, ma siamo in crescita”. Andrea è d’accordo: “Grandissima prestazione, ottima squadra. Ci siamo anche noi. Daje Roma”. Rocco invece critica la fragilità difensiva dei giallorossi: “Difesa da schifo. I campionati si vincono grazie alle difese e non all’attacco”. Roberto è dello stesso avviso: “Non si possono subire goal così, con il rischio di essere rimontati anche stavolta”. Foto GettyIl debutto di Veretout e Mkhitaryan Ad attirare inevitabilmente l’attenzione degli spettatori presenti all’Olimpico sono stati Veretout e Mkhitaryan, per la prima volta in campo con la maglia della Roma. L’ex