Roma, chance di Coppa Italia per provare a sfatare il tabù Juventus Stadium

NUMERI E CURIOSITA’ JUVENTUS-ROMA – Juventus e Roma tornano a fronteggiarsi a dieci giorni di distanza dall’1-2 dell’Olimpico in campionato. Questa volta per i quarti di finale di Coppa Italia in programma a Torino. I giallorossi agli ottavi hanno battuto il Parma (0-2, con doppietta di Pellegrini), i bianconeri hanno passato il turno infliggendo una sonora sconfitta al Cagliari (4-0 con tripletta di Cristiano Ronaldo e gol di Higuain). Il match di Coppa Italia è solo l’antipasto della settimana giallorossa che nel weekend culminerà con il derby. Un aspetto che potrebbe anche condizionare la prestazione della formazione capitolin. Andiamo ad analizzare i numeri e le curiosità della sfida. DOVE ERAVAMO RIMASTI – L’ultimo incrocio di Coppa Italia con i bianconeri risale al 21 gennaio 2014, esattamente 6 anni fa. All’Olimpico, il quarto di finale terminò 1-0 per la Roma allenata dal francese Rudi Garcia, gol al 79′ di Gervinho, che volò alle semifinali. Sulla panchina dei piemontesi sedeva l’attuale tecnico dell’Inter, Antonio Conte.BILANCIO IN EQUILIBRIO – Juventus e Roma si sono affrontate 16 volte in Coppa Italia con un bilancio di 7 vittorie per parte e 2 pareggi. La compagine biaconera ha vinto 5 dei 9 precedenti casalinghi con i giallorossi (oltre a 4 pareggi): solo in due di queste nove gare, nel 2006 e nel 1940, entrambe le squadre sono andate a segno. TABU’ JUVE STADIUM– La Vecchia Signora ha sempre sconfitto la Roma all’Allianz Stadium, in nove incontri su nove da

Lazio, Inzaghi: “Domenica ci aspetta un grande derby”. Parolo: “Daremo l’anima per vincere”

ROMA LAZIO INZAGHI PAROLO – Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato ai microfoni della Rai dopo la sfida di Coppa Italia persa contro il Napoli: “La fatica era preventivata. Dovevamo fare una partita al massimo, i ragazzi ci sono riusciti. Sono rientrati Lulic e Correa, abbiamo speso energie in dieci, così come il Napoli. Domenica ci aspetta un grande derby. Correa? Importante il suo recupero. Ha avuto una elongazione al polpaccio, ha fatto bene, non ha problemi, domenica ci darà una grande mano per il derby”. Queste invece le parole del centrocampista biancoceleste Marco Parolo: “Per noi era importante venire qua e fare la partita, con questo spirito e voglia affronteremo il derby, partita molto importante per noi. Daremo l’anima per vincerla”. L'articolo Lazio, Inzaghi: “Domenica ci aspetta un grande derby”. Parolo: “Daremo l’anima per vincere” sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Martina Cianni Puoi leggere l'articolo completo a questo link

Matuidi vs Diawara, sfida tra metronomi del centrocampo

JUVENTUS ROMA MATUIDI DIAWARA – Tornata la vittoria in campionato e, soprattutto, in Coppa Italia, la Roma affronta la Juventus ai quarti della competizione. I ragazzi di mister Fonseca hanno ritrovato un risultato positivo fuori casa che, nel trofeo, mancava ormai da anni. Ma superato un ostacolo, ne arriva subito un altro. Sì, perché i bianconeri, qualche giorno fa, hanno già fatto male una volta alla Roma. O meglio, potremmo dire che i giallorossi si sono fatti male da soli, ma il risultato è lo stesso: 3 punti alla Juventus e nessuno al club capitolino. Ma i punti qui non servono, questa è una gara da dentro o fuori. Non si può sbagliare, non si possono regalare gol, men che meno nei primi minuti del match come è successo poco tempo fa in campionato. Faccia a faccia: Blaise Matuidi Blaise Matuidi è uno degli instancabili di mister Sarri. In questo campionato ha giocato ben 18 partite su un complessivo di 20, alle quale si aggiungono le 5 di Champions League e quella in Supercoppa. Non è ancora sceso in campo in una partita di Coppa Italia e probabilmente contro la Roma partirà dal 1′. La Juventus ha bisogno in un big match come questo di un giocatore come il francese, soprattutto per neutralizzare un’area del campo potenzialmente pericolosa. Proprio contro i giallorossi, Matuidi è stato praticamente perfetto. Il centrocampista ha avuto il 100% della precisione dei passaggi, una statistica che aveva già raggiunto contro il Brescia nella prima parte del campionato.

Fonseca: “Il secondo tempo di Roma-Juve ha mostrato che possiamo avere l’ambizione per vincere”

INTERVISTA FONSECA JUVE ROMA – E’ iniziata una delle settimane più importanti della stagione per la Roma di Fonseca. Oggi, all’Allianz Stadium ci si gioca il passaggio alle semifinali di Coppa Italia, domenica alle 18 all’Olimpico ci sarà il derby contro la Lazio. Ieri, alla vigilia del match contro i bianconeri, il tecnico portoghese non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-partita ma è comunque intervenuto ai microfoni di Roma Tv. Ecco le sue parole. Le parole di Fonseca a Roma TV Poco tempo tra il match di campionato e la Coppa. Ci saranno indicazioni diverse? “Abbiamo fatto un allenamento molto corto, i giocatori non hanno recuperato ma abbiamo preparato strategicamente la partita. I giocatori sono motivati, hanno fiducia. Vedremo domani contro la Juve”. Ci sono dei recuperi, Fazio a lavorato con il gruppo. Gli altri? “Solo Fazio, Perotti e Pastore non sono pronti e neanche Miki lo è. Speriamo di avere Perotti con la Lazio”. Allo Stadium la Roma ha sempre perso “Per me l’importante è domani, che giocheremo con ambizione e voglia di vincere e con fiducia per cambiare questa tendenza degli ultimi anni. Sappiamo che sarà una partita difficile. La Juve è una grande squadra in un buon momento. Possiamo pensare di vincere”. In campionato la Roma sbaglio approccio. Può aiutare aver affrontato la Juve poco fa? “Può aiutare entrambe le squadre. Abbiamo bisogno di capire quello che abbiamo fatto, non possiamo sbagliare come fatto in quella partita all’inizio. Dobbiamo essere una squadra più vicina a quella del secondo tempo”. Una domanda su Kalinic: può essere

Juventus, quanti record in Coppa Italia: ora anche Cristiano Ronaldo vuole dire la sua

JUVENTUS ROMA, L’AVVERSARIA – La Roma si prepara ad un’altra sfida decisiva. Dopo la vittoria in trasferta contro il Parma, i giallorossi affrontano la Juventus per conquistare l’accesso alla semifinale di Coppa Italia. La sfida è in programma domani alle 20.45 all’Allianz Stadium. Gara complicata e ricca di insidie per la squadra di Fonseca che sembra aver finalmente ingranato la marcia con le due vittorie consecutive arrivate contro i Crociati e contro il Genoa. Prossimi impegniJuventus–Roma (Quarti di finale di Coppa Italia, 22 gennaio ore 20.45, Allianz Stadium)Napoli–Juventus (21° turno di Serie A, 26 gennaio ore 20.45, Stadio San Paolo)Juventus–Fiorentina (22° turno di Serie A, 2 febbraio ore 12.30, Allianz Stadium)Verona–Juventus (23° turno di Serie A, 8 febbraio ore 20.45, Stadio Marcantonio Bentegodi) Come la Juventus arriva alla sfida di Coppa Italia contro la Roma La sfida che ha decretato il passaggio della Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia è stata quella disputata il 15 gennaio contro l’Udinese. I bianconeri si sono dimostrati ancora una volta imbattibili in casa rifilando alla squadra di Gotti un pesantissimo 4-0. Il poker porta le firme di Gonzalo Higuain, Paulo Dybala e Douglas Costa. L’ultima giornata di campionato ha invece visto la squadra di Sarri impegnata contro il Parma. Il match andato in scena all’Allianz Stadium è terminato con il risultato di 2-1: il solito Cristiano Ronaldo apre le marcature al 43′, poi Cornelius riaccende le speranze dei Crociati con il gol realizzato al 55′. Niente da fare per gli ospiti però, il portoghese mette

News della giornata. Resta aperta la pista Politano. Verso Juve-Roma, in dubbio Perotti e Cuadrado. Trigoria: Fazio in gruppo, terapie per Zaniolo

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura! Calciomercato Roma: si tenta il prestito di Politano, Ibañez ai dettagli. Il Milan preme per Under Matteo Politano continua ad essere al centro del tira e molla tra Inter e Roma. Dopo le turbolenze di questi giorni riguardanti lo scambio con Spinazzola, i rapporti tra le due dirigenze si sono fatti più tesi. Nonostante questo, Petrachi tenterà comunque di portare Politano in giallorosso con la formula del prestito, soprattutto vista l’accesa volontà del giocatore di sbarcare a Trigoria. In attesa di sviluppi, il ds giallorosso resta alla finestra e pensa ad Idrissi dell’Az in caso di mancato acquisto di Politano. Giallorossi ormai ad un passo da Ibañez, le dirigenze di Atalanta e Roma starebbero ultimando infatti solo gli ultimi dettagli e poi dovrebbe arrivare l’ufficialità nei prossimi giorni. Nel frattempo, sullo sfondo restano ulteriori trattative, perché la Roma necessita di un esterno, perciò si monitora Januzaj della Real Sociedad e Shaqiri, attualmente in forza al Liverpool. Il Milan poi continua ad insistere per portare Cenzig Under in rossonero e nella trattativa rientrerebbe anche Suso. Il club della capitale, però, al momento non sembra intenzionato ad aprire alla cessione. Verso Juve-Roma, Perotti e Cuadrado restano in forse. Tornano Kolarov e Florenzi La Roma dovrà affrontare mercoledì sera a Torino la Juventus per i quarti di Coppa Italia. Fonseca ritroverà a disposizione Kolarov e Florenzi ma dovrà fare a meno di Dzeko, ancora squalificato. Toccherà quindi di nuovo a Kalinic trascinare l’attacco

Serie A, l’Atalanta cade contro la Spal e manca l’aggancio alla Roma

SERIE A – Torna in campo la Serie A: la 20° giornata di campionato si apre sabato 18 gennaio alle 15 con Lazio-Sampdoria e si chiude con lunedì alle 20.45 con Atalanta-Spal. SABATO 18Lazio-Sampdoria 5-1 (7′ Caicedo, 17′ rig., 20′, 65′ rig. Immobile, 54′ Bastos, 70′ Linetty)Sassuolo-Torino 2-1 (20′ Rincon, 61′ Boga, 73′ Berardi)Napoli-Fiorentina 0-2 (26′ Chiesa, 74′ Vlahovic) DOMENICA 19Milan-Udinese 2-1 (6′ Stryger Larsen, 48′ Rebic, 71′ T.Hernandez, 85′ Lasagna, 93′ Rebic)Bologna-Verona ore 1-1 (20′ Bani, 81′ Borini)Brescia-Cagliari 2-2 (20′, 68′ rig. Joao Pedro, 27′, 49′ Torregrossa)Lecce-Inter 1-1 (72′ Bastoni, 77′ Mancosu)Genoa-Roma 1-3 (5′ Under, 44′ aut. Biraschi, 45′ Pandev, 74′ Dzeko)Juventus-Parma 2-1* (43′, 58′ Ronaldo, 55′ Cornelius) LUNEDì 20Atalanta-Spal 1-2 (16′ Ilicic, 54′ Petagna, 60′ Valoti) L'articolo Serie A, l’Atalanta cade contro la Spal e manca l’aggancio alla Roma sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Alessandro Tagliaboschi Puoi leggere l'articolo completo a questo link

Milan in pressing su Under: ieri a San Siro presente l’entourage del turco

ROMA CALCIOMERCATO MILAN UNDER – In questa sessione di mercato invernale, Cenzig Under sembra essere una priorità del Milan, che ha iniziato a fare sul serio. Secondo quanto riferisce Pietro Balzano Prota, direttore di Radio Rossonera, infatti, a San Siro ieri erano presenti membri dell’entourage di Ramadani, agente sia di Rebic che del giocatore giallorosso. Tra tutti spiccava Utku Cenikli, il quale cura gli interessi del classe ’97 fin dai tempi del İstanbul Başakşehir. L'articolo Milan in pressing su Under: ieri a San Siro presente l’entourage del turco sembra essere il primo su Romanews. L'autore di questa notizia è Corso Teresa Puoi leggere l'articolo completo a questo link

Inter, Ausilio al veleno su Petrachi: “Parla di cortocircuito perché a Roma lo vive spesso”

ROMA INTER AUSILIO PETRACHI – Continua la telenovela tra Inter e Roma. Le rispettive dirigenze hanno in questi giorni rilasciato commenti, tentando di spiegare la situazione, ma l’attrito è ormai palpabile. Viste le parole di ieri di Gianluca Petrachi prima di Genoa-Roma, il ds dell’Inter Ausilio, ospite dell’evento “Sguardo al futuro”, ha fornito la sua risposta tramite Sky Sport, ecco le sue parole: Su Petrachi “Premesso che sono le ultime parole della società su questo argomento, probabilmente Petrachi parla di cortocircuito perché è una situazione che ha vissuto spesso a Roma, soprattutto quando si parla di interviste e conferenze stampa. Sarà lui probabilmente la persona più adatta a spiegarcelo. Per tranquillizzarlo dico che noi all’Inter siamo tutti allineati, quando inizia una contrattazione è perché tutte le componenti sono d’accordo sia dal punto di vista tecnico che finanziario. Se questo è un pensiero che Petrachi non ha è un problema suo. Tra colleghi ci deve essere rispetto, educazione e professionalità. Si guarda a casa propria, io parlo dell’Inter, mai della Roma o dei problemi che può avere. Vorrei che nessuno parlasse delle dinamiche del nostro club. Ripeto, tutte le situazione sono gestite in armonia. Se Ausilio parla è perchè Marotta né è a conoscenza”. Su Politano “Matteo è un giocatore importante per l’Inter, se ci sarà l’occasione di favorire, se si presentasse qualche altra situazione, la sua volontà cercheremo di accontentarlo. E’ un attaccante e i numeri sono chiari, se dovesse uscire vedremo come rimpiazzarlo”. L'articolo Inter, Ausilio al veleno su Petrachi: “Parla di cortocircuito perché a Roma

LEGGERI: “A Torino non si entra già sconfitti”, MELLI: “Giudizi esagerati sulla vittoria di ieri”

SENTI CHI PARLA – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione. Max Leggeri a Centro Suono Sport: “La Roma ha vinto con merito a Genova, anche se si è complicata maledettamente la vita: la squadra di Fonseca ha dominato per tutto il primo tempo, rimettendo in gara una squadra semi-defunta, che poi ovviamente sulle ali dell’entusiasmo, giocando in casa, ha provato a pareggiarla. Spinazzola? Era una stupidaggine cederlo, felice che sia rimasto e felice che il ragazzo abbia sfoderato una grande prestazione, a conferma delle sue qualità. Mi auguro che Fonseca capisca che tra questo Spinazzola e l’ultimo Kolarov ci sono al momento 3-4 categorie a favore dell’azzurro. Mercoledì voglio vedere una Roma sportivamente criminale , della serie ‘calci in bocca alla romana’ . A Torino non si entra già sconfitti, voglio vedere una squadra fisicamente sfinita solo al termine dei 95′ minuti…”. Nando Orsi a Radio Radio Pomeriggio: “Il risultato è giusto e la Roma alla fine ha dominato. E’ stata una vittoria importante sia per lanciarsi bene per il derby sia considerando la partita dell’Atalanta di questa sera. Sono tre punti importanti quelli di Marassi. Con la Juventus la Roma non parte battuta, assolutamente no. Fonseca si è adattato benissimo con grande intelligenza“. Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “I gol sono stati un po’ fortunosi, ma la Roma ha comunque meritato di vincere. Diawara mi sta sorprendendo,