abbigliamento sportivo

Quando ripartono i campionati di calcio europei

In pochi giorni cambia tutto. La Lega di Serie A non ha fatto in tempo a pensare e proporre una soluzione al Ministro dello Sport che, prima di una risposta definitiva, scoppia il caso positivi. Primi incontri al campo, primi test seriologici e decine di calciatori di Serie A risultano positivi al Covid-19.

Una ripresa del campionato dove alcune squadre si ritroverebbero prive dei calciatori migliori perché in quarantena sarebbe un campionato falsato. Ecco perché la ripartenza della Serie A si allontana.

I test di screening rivelano casi in vari campionatim ma, per ora, non sembrano comunque mettere in discussione i piani delle Società per riprendere a giocare al più presto.

Campionati di calcio: chi riparte?

Bundesliga

La Germania prevede di essere il primo dei cinque grandi campionati a ripartire il 16 maggio, a porte chiuse.

I casi positivi al coronavirus (12 su 1724 test effettuati), a cui è stato ordinato di autoisolarsi per 14 giorni, “Non sono un motivo per mettere in discussione l’intera stagione“, ha dichiarato Christian Seifert, CEO della Lega, all’emittente tedesca ZDF. Mi sembrano posizioni molto ottimistiche se non irreali.

Seifert ha tuttavia avvertito che ulteriori casi di coronavirus potrebbero mettere a repentaglio i piani di fine stagione entro il 30 giugno. “Può raggiungere una scala dove non è più possibile ripartire“, ha detto.

Le partite si giocheranno a porte chiuse e con un numero massimo di 300 persone, in rappresentanza per entrambe le squadre, consentite in ogni partita.

In vista del riavvio, tutte le squadre devono entrare in quarantena per una settimana.

Tra i positivi due giocatori e un allenatore a Colonia e un giocatore e un fisioterapista al Borussia Moenchengladbach, ma solo le persone interessate sono state messe in quarantena e le squadre hanno continuato l’allenamento.

Premier League

Nella Premier League inglese, che spera di riprendere da giugno ad agosto, un terzo giocatore di Brighton si è rivelato positivo sabato e è stato messo in isolamento. Il giocatore non è stato nominato. Un giocatore di Brighton è risultato positivo a marzo e un altro ad aprile e si sono ripresi, ha detto il club

“È una preoccupazione”, ha detto Barber. “Nonostante tutte le misure che abbiamo preso nelle scorse settimane, in cui i giocatori non sono stati coinvolti in alcun allenamento significativo, abbiamo comunque rilevato un altro giocatore positivo per il virus.”

Anche giocatori del Chelsea e di Norwich e del manager dell’Arsenal Mikel Arteta sono positivi mentre i giocatori di Leicester, Everton e Bournemouth si sono imposti l’autoisolamento dopo aver mostrato i sintomi, ma i club non hanno confermato se si sono dimostrati positivi.

I rappresentanti della Premier League e dei club dovranno incontrarsi oggi per discutere i dettagli finali del riavvio del campionato , compresa l’organizzazione di partite a porte chiuse, su un terreno neutrale e l’estensione dei contratti dei giocatori.

Liga spagnola

In Spagna, i giocatori delle prime due divisioni sono stati autorizzati a svolgere lavori individuali nei campi di allenamento la scorsa settimana all’inizio di un programma volto a riavviare la competizione a metà giugno.

Domenica scorsa, la Liga ha dichiarato che cinque giocatori si sono dimostrati positivi. I cinque giocatori, che non sono stati nominati, verranno messi in quarantena in casa e testati di nuovo “nei prossimi giorni”. “Sono tutti asintomatici e nella fase finale della malattia”, ha dichiarato la Liga in una nota.

Saranno autorizzati a ricongiungersi al programma di allenamento del proprio club solo dopo due risultati consecutivi negativi

Serie A

Nella Serie A italiana, che ha ripreso l’allenamento individuale questa settimana, quattro giocatori della Sampdoria, tra cui uno che si era precedentemente ripreso, e tre dalla Fiorentina si sono dimostrati positivi per il coronavirus.

I club dovranno attendere il 18 maggio per iniziare l’allenamento di gruppo e il ministro dello sport ha avvertito mercoledì che “era impossibile fissare una data precisa” per la ripresa delle partite.

Liga portoghere

In Portogallo, tre giocatori della massima serie Vitoria Guimaraes si sono dimostrati positivi. “Sono clinicamente sani, asintomatici e in quarantena”, ha dichiarato il club sabato.

Il governo ha annunciato il 30 aprile che la prima divisione è stata autorizzata a riprendere dall’ultimo fine settimana di maggio, a porte chiuse e soggetta all’approvazione di un protocollo sanitario.

Quando ripartono i campionati di calcio europei ultima modifica: 2020-05-11T09:19:00+02:00 da 3Pareggi admin

Mi interessa la tua opinione su questo, lascia un commento

Utilizziamo i dati inseriti solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.